LIVE FROM SALONE / FUORISALONE 2015


Saremo IN GIRO per il SALONE e FUORISALONE anche quest'anno. Per sapere che cosa c'è di interessante, tenete d'occhio post: di seguito le IMMAGINI REAL TIME dagli eventi della Design Week di Milano!! Qui trovate la nostra GUIDA DEFINITIVA con tutte le ZONE e le mappe disponibili. Siamo anche in INSTAGRAM @ABOUT480U7.

Restate sintonizzati!!!

THE DEFINITIVE GUIDE TO SALONE / FUORISALONE 2015


Mentre tutti gli altri si cullano al dolce dormire, ad aprile si risvegliano ormoni creatori e cervelli assopiti dei DESIGN ADDICTED, in fremito per l’imminente SETTIMANA più scoppiettante del DESIGN, con gli eventi del  SALONE del MOBILE e il parallelo FUORISALONE.
Milano si prepara (oltre che al prossimo EXPO) a fare nuovamente da sfondo ad una delle rassegne più importanti del mondo del DESIGN, mettendo in scena una rete di EVENTI sempre meno italiana e molto più internazionale: le iniziative che si attendono con trepidazione hanno radici nord-europee, anglosassoni o d’oltre oceano. I brand italiani storici sono ristretti in una nicchia un po’ ampollosa e a sé stante.
Ogni anno THE EVENT attira centinaia di migliaia di visitatori, tra addetti al mestiere, curiosi e... imbucati in cerca di movida.

Milano Design Week - Salone / Fuorisalone - 14-19 aprile 2015

Qui di seguito trovate la GUIDA DEFINITIVA alla settimana del design. Mettete questo link tra i preferiti nel vostro browser mobile, in modo da tenerlo sempre a portata di mano durante la visita agli eventi. Per ogni ZONA sono indicati i metodi per raggiungerla, gli eventi principali e i link dei siti istituzionali.

Buon Salone / Fuorisalone 2015!

FUORISALONE - ZONE :


> SAN BABILA DESIGN QUARTER
Fra le nuove zone, patrociniata da Design Junction - ma il giro al centro della visita al fuorisalone è sempre un classico -  zona SAN BABILA, la piazza nota oltre che per la fermata di bus e metro, anche per la misteriosa STELE DI BABILA e le aiuole a forma di TETTINE VERDI. Si snoda fra la pomposa via Durini, con il made in Italy alta gamma, B&B Cassina e Porro, e altri nomi importanti come Bulthaup, fino a Corso Monforte, a toccare via Monte Napoleone. Design Junction edit Milan è l’evento di primo piano,  con numerosi altri eventi tra fashion e design.
Potete cogliere l’occasione anche per fare un po’ di shopping, tra chip chain e luxury brand!
Per raggiungerlo: MM1 San Babila
VAI AL SITO - http://thedesignjunction.co.uk/milan/san-babila-design-quarter/#
>>> SCARICA LA MAPPA EVENTI!<<<


> BRERA DESIGN DISTRICT
Fra le storiche vie di Zona Brera si districano gli appuntamenti fra showrooms e location di lusso, che si potrebbe definire la parte più borghese del fuorisalone. Oltre il magnifico scorcio della zona si ha l’occasione di vedere il design di aziende hi level italiane, come Boffi e Living, e visitare Design Gallery ricercate e interessanti.
Per raggiungerlo : MM1 MONTENAPOLEONE / BRERA LANZA
VAI AL SITO - www.breradesigndistrict.it

> SAN GREGORIO DOCET :
Isituzionalizzata dall'anno scorso, San Gregorio Docet è una Zona ricca di eventi di matrice anglosassone,  tra i più apprezzabili e accattivanti del fuorisalone, come  l’evento Wallpaper.
Molti i nomi noti nel mondo del design, e le proposte di carattere sperimentale. Sarà anche l’occasione di visitare un raffinato quartiere, fra Corso Magenta e la Stazione Centrale.
Potrete sfoderare qui il vostro fluente inglese, oppure arrangiarvi con un traduttore simultaneo!
Per raggiungerlo : MM1 Porta Venezia / MM3 Repubblica / MM2/MM3 Central Station
>>> SCARICA LA MAPPA EVENTI!<<<
VAI AL SITO - http://www.sangregoriodocet.it/


> 5 VIE
Interessante nuova Zona, fra design e arte, che abbraccia il centro storico di Milano, con numerose iniziative che coinvolgono monumenti artistici, negozi, botteghe artigiane e cortili di palazzi storici, che è sempre un piacere visitare. Si districa tra 5 vie, che sono: via Santa Marta, via Santa Maria Podone, via Santa Maria Fulcorina, via Bocchetto and via del Bollo. Altri eventi in zona: Gnam Box Café, il "SOUVENIR DI MILANO" di Seletti in Piazza Affari. 5 VIE dedica uno spazio importante  alle produzioni manufatturiere milanesi in collaborazione con Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, e alle autoproduzioni con MISIAD_Milano si Autoproduce DesignOFFsite, il lancio del manifesto del movimento.
Per raggiungerlo : MM1 CONCILIAZIONE /  MM2 SANT’ AGOSTINO
VAI AL SITO - http://www.5vie.it/it


> SANT’ AMBROGIO
Sant'Ambrogio comprende un'ampia zona che abbraccia Il Museo della Scienza e della Tecnologia, che è doveroso aver già visitato, lo spazio Rossana Orlandi, uno degli appuntamenti indispensabili della design week, fino ad arrivare alla Triennale che propone eventi fra design e arte.
Nelle altre location una forte presenza di un pubblico giovane e  Makers, dove si può vedere un design magari un po' acerbo, ma promettente.
Per raggiungerlo : MM2 SANT’ AMBROGIO

> TORTONA DESIGN WEEK
La zona Storica del Design Milanese, la prima ad essersi istituzionalizzata, abbraccia tutta via Tortona, via Savona, e le vie adiacenti. Tra gli innumerevoli eventi, immancabile la visita al SUPERSTUDIO, maxi contenitore ricco di proposte. Quest’anno lo spazio ex Ansaldo che diviene il DESIGN CENTER, per incontri e nuove ricerche, hub fra espositori e giornalisti. Altri eventi da citare  TOKIO Design Week, Designersblock e Tutto Bene.
Per raggiungere la zona bisogna attraversare il famoso ponticello in ferro verde in Porta Genova, cosparso dei volantini di tutti gli eventi fuorisalonari.
MM2 SANT’ AGOSTINO / PORTA GENOVA
VAI AL SITO http://www.tortonadesignweek.com/ 


>VENTURA LAMBRATE
La zona a maggior fermento di pubblico e di espositori esteri. Intere scolaresche di giovani studenti di design di tutta Europa e oltre, si riverserà per le strade di questo quartiere, proponendo installazioni e nuove concezioni di un design sempre più di ricerca, e non, per un'esperienza altalenante tra il design d'avanguardia e quello discutibile.
Per raggiungerlo : MM2 LAMBRATE Quando uscite dalla metro cercate la navetta che vi accompagnerà ai vari eventi, ne avrete bisogno!

> SARPI BRIDGE
La  zona dedicata al design di matrice orientale, situata nella Chinatown Milanese si snoda su Via Paolo Sarpi, vicino all'Arco della Pace, con diverse esposizioni in gallerie e spazi riercati. Propone ogni anno un susseguirsi di eventi interessanti e ricchi di  suggestioni. Un'interessantissima visione delle capacità manufatturiere orientali, e uno spirito di ricerca a tratti attento,  talvolta inaspettato!
Per raggiungerlo : MM1 MOSCOVA /  MM2 GARIBALDI 


> PORTA VENEZIA IN DESIGN
Fra Palazzine Liberty e ricercate architetture, la zona offre anche quest’anno una visita piacevole e ricca di spunti creativi. Fra gli Eventi Jannelli e Volpi nel loro bellissimo Store, Il Crepaccio, la gallery Windows, sempre interessante, e lo Spazio Oberdan, anche se è impossibile non incantarsi ai magnifici stucchi e ai giardini interni. La mappa della zona consiglia un percorso Liberty che consigliamo vivamente anche noi; visto che ci siamo mettiamo in pausa la modalità "design hunters" per fare un bel giro turistico!
Per raggiungerlo : MM1 Porta Venezia
>>>  SCARICA LA MAPPA EVENTI! <<<
VAI AL SITO http://www.portaveneziaindesign.com/


SALONE - FIERA RHO/PERO
> SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE.
Il classico ed Istituzionale appuntamento con la più importante FIERA DEL MOBILE  di qualità al mondo apre i suoi battenti il 14 per regalarci le novità e farci intuire le tendenze future in materia di arredamento, riempiendoci di aspettative! Quest’anno vanno in scena le biennali Euroluce e Salone Ufficio, e come ogni anno il Salone Satellite, sempre più minimizzato.
Una tappa interessante e importante della settimana del design, con quell'appeal serioso da ambiente "professional", dove si vedono in giro tantissime persone in giacca e cravatta, blu e grige, con un unico scopo: FATTURARE! (vedi M.I.)
Per raggiungerlo : MM1 RHO FIERAMILANO

POP UP SCULPTURES BOOKS


I libri sono da sempre dei mezzi per conoscere nuovi mondi, ci raccontano storie e ci fanno in qualche modo viaggiare... Ma il libro come OGGETTO ha anch’esso una sua importanza: apprezzato come complemento d'arredo, succede spesso che i libri assumano negli scaffali e mensole lo stesso ruolo di un vaso o una statuina, e come tali li utilizziamo, disponendoli in modo armonico secondo l’altezza, il colore della copertina, o lo stile.
C'è chi ha preso in seria considerazione questa caratteristica considerando il libro non solo come uno strumento ma un PEZZO DECORATIVO.

DESIGN MASTER: AG FRONZONI


Pensando ai  DESIGN MASTERS, le figure che hanno influenzato in modo determinante il design contemporaneo, fra loro c’è sicuramente il maestro FRONZONI, che con la sua ricerca basata sulla purezza e la semplicità si può definire “PADRE DEL MINIMALISMO”.
AG Fronzoni (AG sta per Angiolo Giuseppe) nonostante sia conosciuto ai più solo per la sua carriera nella GRAFICA, ha avuto  un ruolo fondamentale anche nel DESIGN di PRODOTTO, promotore di un deciso segno geometrico e lineare, che ha influenzato molte delle

DENIM JACKET TREND


Non abbiamo mai dimenticato il GIACCHINO DI JEANS che è stato in voga per quasi 20 anni, tanto da passare da capo casual a classico dell’abbigliamento. Dopo averlo strausato e quasi consunto, l’abbiamo riposto da parte credendolo ormai sorpassato.
Ma il detto “a volte ritornano” è un assioma in fatto di fashion trends: i vari cicli e ricicli della moda a cadenza di 20 o 30 anni, ripropongono remix di tendenze del passato! Ci ritroviamo perciò in vetrina  vecchie soluzioni che credevamo messe a tacere per sempre!

E questa è la volta proprio del GIACCHINO DI JEANS, che passa da capo di uso quotidiano a indumento polivalente, ma preferibilmente associato a

RADIATORS AS ART


C'era un tempo in cui fine febbraio rappresentava il giro di boa stagionale, in cui già guardavamo alla bella stagione. Oggigiorno però non possiamo immaginare quando saluteremo l'inverno, per accogliere la primavera. Ci possiamo ritrovare a dover tenere accesi i CALORIFERI ancora per qualche mese.
Ma che siano ACCESI O NO, i TERMOSIFONI continuano a far parte del paesaggio domestico anche durante la bella stagione, e meritano quindi un’attenzione non indifferente. essendo infatti  (generalmente) elementi fissi dello spazio, e quindi meno flessibili rispetto agli altri mobili, hanno necessità di

DÉJÀ VU DESIGN


Guardando ai contemporanei prodotti di design si ha spesso la sensazione di un DÉJÀ VU. Ciò è dovuto al fatto che molti progetti non riescono a essere totalmente NUOVI, ma hanno necessità di rifarsi, o di ricalcare le forme di icone del design del passato. La cosa interessante, quanto triste e che in questa forma di interpretazione talvolta non c’è ricerca o innovazione ma solo una mera ripresa del segno, fine a se stessa.
Il design ha come sua “MISSION” implicita il NESSO con il CONTEMPORANEO, lo stile, il modo di vivere, il momento tecnologico, i trend culturali. Sembra invece che